Bagni di Mario: prodigio di ingegneria idraulica

Tu sei qui

Data: 
Martedì, 29 Settembre 2020 18:00

I BAGNI DI MARIO: PRODIGIO DI INGEGNERIA IDRAULICA 
La Conserva di Valverde è un sistema di captazione delle acque di epoca rinascimentale (1564) eseguito da Tommaso Laureti, architetto palermitano, e fu realizzato per alimentare la Fontana del Nettuno. La costruzione è formata da una vasca principale di forma ottagonale, da quattro condotti ciechi che si inoltrano nella collina e da tre conserve di raccolta collegate fra di loro. Di notevole bellezza un altissimo camino completamente ricoperto da incrostazioni calcaree secolari. Durante la visita andremo alla scoperta dei prodigi ingegneristici che hanno consentito di raccogliere, convogliare e trasportare le acque fino al cuore della città di Bologna.

La conserva, essendo un sotterraneo, è un luogo piuttosto fresco. Ricorda di portare una giacca

 

Elena Selmo (Responsabile guide Associazione Succede solo a Bologna)  Daniele Pascale (Università di Bologna)

 

Martedì 29 settembre 

Turni ore 18.00 e ore 19.30 POSTICIPATO ALLE ORE 20.00 massimo 15 persone a turno     

(Luogo ritrovo: via Bagni di Mario)

CINECA

Cineca è un Consorzio Interuniversitario senza scopo di lucro formato da 2 Ministeri, 69 università italiane, 22 Istituzioni pubbliche nazionali.

Costituito nel 1969, oggi il Cineca è il maggiore centro di calcolo in Italia, uno dei più importanti a livello mondiale. Operando sotto il controllo del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, offre supporto alle attività della comunità scientifica tramite il supercalcolo e le sue applicazioni, realizza sistemi gestionali per le amministrazioni universitarie e il MIUR, progetta e sviluppa sistemi informativi per pubblica amministrazione, sanità e imprese.

Sempre più punto di riferimento unico in Italia per l’innovazione tecnologica, con sedi a Bologna, Milano, Roma, Napoli, Chieti e oltre 800 dipendenti, il Cineca opera al servizio di tutto il sistema accademico e della ricerca nazionale

Vai al sito Cineca